Sia questo il verso

E’ una poesia di Philip Larkin e la trovate in Finestre alte (Einaudi). Oppure, in inglese, qui.

musica: Humpty Dumpty

https://www.sugarsync.com/pf/D799803_3_6152604749

(nota del 20-05-08: sostituisce il precedente post, ancora leggibile qui)

Sia questo il verso non compariva nella versione di Q.b. che abbiamo messo in rete all’inizio di febbraio. La ragione riguardava l’autorizzazione a utilizzare il testo della poesia di Larkin: la richiesta che avevamo presentato all’editore inglese aveva ottenuto riscontri rassicuranti ma non una risposta definitiva, e di qui la decisione di aspettare il permesso prima di diffondere il pezzo. A distanza di circa sei mesi dalla richiesta, nonostante le nostre sollecitazioni, la situazione non è cambiata.

In un periodo di rapido consumo dei materiali culturali, un silenzio di diversi mesi nel rispondere a una domanda relativamente semplice rappresenta un fatto poco consueto. Noi consideriamo il diritto d’autore qualcosa di molto serio e in questo periodo ci siamo trovati a riflettere (avevamo cominciato a farlo qui) su alcune domande, per esempio se esista una soglia oltre la quale certi ostacoli che si oppongono alla libera circolazione di un’opera finiscono in qualche modo per ritorcersi contro l’opera stessa.

Come sempre però, soprattutto su internet, i problemi molto seri volgono inesorabilmente in farsa. Nel momento in cui scriviamo, Sia questo il verso circola già in rete da diverse settimane, sui più noti network peer to peer e su alcuni blog musicali che hanno diffuso la versione completa di Q.b. Non siamo stati noi a rendere pubblico il pezzo, ma quello che è successo era largamente prevedibile, forse inevitabile. Possiamo solo prenderne atto e osservare che chi non ha potuto ascoltare la canzone non fa oggi fatica a trovarne una copia.

La scelta di interpretare una poesia di Larkin rappresenta un omaggio a un autore per il quale nutriamo il più profondo rispetto. Noi speriamo che la diffusione di questa canzone possa avvicinare qualcuno a un poeta poco noto in Italia, e in particolare a quella splendida raccolta che è High Windows, cui la traduzione di Enrico Testa rende finalmente giustizia.

Restiamo a disposizione dell’editore per risolvere tutte le questioni di diritti eventualmente in sospeso.

3 Responses to “Sia questo il verso”

  1. Non abbiamo novità da Oltremanica.

  2. ehi volevo sapere se ci sono novità dal fronte “Sia questo il verso”, e se potremmo ascoltarla al più presto.
    ciao e in bocca al lupo.

  3. la poesia è molto forte! a dir poco pessimistica e provocatoria nn vi è dubbio… bello il pezzo rifatto da voi..direi sullo stile dei baustelle!
    ciao.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: