boom

Q.b. recensito su musicboom. Diego Ballani lo descrive come “un raffinato connubio di cultura alta e bassa. Uno dei segreti meglio custoditi dell’indiepop italiano”.

4 Responses to “boom”

  1. nick/nicola Says:

    Un segreto che in molti speriamo non sia più tale.
    “Q.b.” può compiere questo miracolo!

  2. Sullo stesso divertente sito nonspecializzato di musica possiamo leggere, a proposito della recensione del disco di Chantalle: “…altri forse sapranno pure che da qualche tempo ha aperto un’etichetta, la None Records (www.nonerecords.com), la quale distribuisce in download gratuito i lavori della stessa Chantalle e altre cose interessanti tipo Humpty Dumpty.”

    A me altre cose interessanti fa molto ridere

    Comunque…per il gossip…com’è possibile che io sia sempre un mezzo voto o un decimo di voto indietro rispetto ad ogni disco di HD?
    C’è forse una congiura? C’è un piano criminale messo in atto dai paragiornalisti di parasettore?

    Ma un giorno…

    heheheheheheh

    baciuzzi

  3. ho visto il tuo commento ai miei testi su nazione indiana e devo dire che il riferimento a twitter l’ho apprezzato parecchio!
    cmq, già che c’ero ne ho approfittato per scaricare il tuo album: ho come l’impressione che girerà parecchio sul mio lettore ;-)
    ciao,
    gh.

  4. (per chi si stesse chiedendo di cosa si sta parlando qui sopra, l’invito è a farsi un giro sul sito di bgmole e sugli altri blog paralleli di Gherardo Bortolotti, begli esperimenti di scrittura in rete e di “self social networking”, se così si può dire. ciao Gherardo, benvenuto)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: