Rockerilla

Rockerilla di maggio/giugno pubblica, con scelta appropriata, una recensione di qb a p. 69. Giancarlo Currò parla del disco come di “un’altra inattesa rivelazione underground”. In edicola (e anche qui sotto).

(da Rockerilla, 333, 15 maggio/15 giugno 2008)

Shakerati a dovere l’easy pop e la profondità testuale Alessandro Calzavara incontra Renato Q. e sceglie per la prima volta di uscire allo scoperto in un supporto fisico per il debutto di una nuova label italiana. “Q.b.” dunque, l’occasione per fare il punto con un’altra inattesa rivelazione underground di casa nostra. Garbo, Faust’O, ma anche Julian Cope piuttosto che Robyn Hitchcock: sono queste le improbabili coordinate di una sconquassata festa sonora che sa di vino e dissacrazione, di sfacciataggine, di sarcasmo, di impertinenza. L’oggetto del desiderio? Una provocazione, che con una certa crudeltà mette alle strette una manciata di figure femminili. La musica? Un pericolosissimo gioco, zeppo di citazioni colte, una sana allucinazione.

3 Responses to “Rockerilla”

  1. dj nepo Says:

    belle parole. per giunta azzeccate. e bravo currò…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: