primi ascolti

Tre lusinghiere recensioni di Noia e rivoluzione sono uscite sul web poco prima che l’estate inghiottisse tutti. Annarita Favilla, su music reviews, descrive il disco come una raccolta di “ritratti impietosi e beffardi della nostra situazione (come impietosa e beffarda essa stessa è), dai quali nessuno può sentirsi escluso né trovare rassicurazioni”. Stefano Solventi, su sentireascoltare, parla del “lavoro più incisivo” di Humpty Dumpty e dice che “l’aspetto interessante è quello sonoro, mai come oggi a fuoco, intenso e definito”. Per Enrico Veronese, su Italian Embassy (e poi su Blow Up di settembre), “la più parte di queste canzoni potrebbero risuonare da casse FM senza essere aliene, insegnando qualcosa e pure divertendo non poco”.

2 Responses to “primi ascolti”

  1. silver j. Says:

    Di che cosa stai parlando?

  2. Cose belle. Silver Julio non deve morire.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: