Archive for the Urbi et orbi Category

08/09

Posted in Urbi et orbi with tags on 23 January 2009 by humptyblog

Q.b. ha concluso il proprio 2008 facendo capolino in alcune playlist individuali di fine anno (lo si è potuto avvistare, tra l’altro, tra le classifiche su carta di Rumore e Blow Up). Grazie a chi ha voluto segnalarlo e grazie soprattutto a chi, da quando il disco è uscito, ha avuto la curiosità necessaria per scoprirlo e ha trovato la pazienza che ci voleva per ascoltarlo fino in fondo. Un grazie ulteriore a chi, in questi mesi, ha lasciato correre le dita sulla tastiera per produrre le lusinghiere parole che trovate raccolte in questo blog al tag “recensioni” e nella sezione “dicono di Q.b.”. Oltre ovviamente alle attestazioni di stima giunte in privato. Il disco ha sollevato passioni forti, molto più forti di quanto avremmo sospettato, e questa è la più grande soddisfazione a cui chi scrive canzoni possa aspirare. Crediamo che Q.b. abbia le carte in regola per sopravvivere all’anno della sua pubblicazione, e che la principale fra le cause del suo successo sia la qualità del suo pubblico. Per gli altri esso non ha armi. Dare un seguito a Q.b. non sarebbe possibile, fare qualcosa di diverso forse sì. Siamo all’opera. Stay tuned.

in ascolto

Posted in Urbi et orbi with tags , , on 17 September 2008 by humptyblog

Basilisco in streaming da oggi sul myspace di Humpty Dumpty.

Q.b. c.d.

Posted in Urbi et orbi with tags , on 24 June 2008 by humptyblog

Q.b. è disponibile a partire da oggi. È stato stampato in 300 copie numerate e contiene un pezzo in più rispetto alla versione digitale (il singolo Basilisco). Lo regaleremo ad alcune persone, quelle che più hanno seguito e sostenuto il progetto fin dall’inizio, e venderemo le altre copie a chi volesse acquistarne una. Il prezzo è 10 euro, spese di spedizione incluse. Se siete interessati, scriveteci.

(English translation below) Continue reading

Dentro questi specchi

Posted in Urbi et orbi with tags on 12 June 2008 by hmptdmpt

Esce oggi il lungamente gestato, caotico, approssimativo, (ri)sentito, amatoriale tributo a Faust’O/Fausto Rossi curato da Isidax e Joyello. Humpty Dumpty vi partecipa con due pastosi scaracchi su “Oh! oh! oh!” e “J’accuse… amore mio”.

In free download qui.

forthcoming

Posted in Urbi et orbi with tags , , on 21 May 2008 by humptyblog

Q.b. è in stampa. Dovrebbe essere disponibile, salvo imprevisti, tra un paio di settimane. Chi ne volesse ordinare una copia può cominciare a scriverci.

La versione su CD conterrà una ghost track: un pezzo intitolato “Basilisco”.

Basilisco non verrà diffuso in formato mp3.

Sarà, a tutti gli effetti, il nuovo singolo di Humpty Dumpty.

è fuori

Posted in Urbi et orbi with tags , on 4 February 2008 by humptyblog

(nipotina) nonno, ma tu perché con le tue canzoni non sei stato mai famoso?
(nonno Humpty) p**** d**, e dire che un capolavoro lo avevamo pure fatto, solo che lo abbiamo fatto uscire nella stessa settimana di Baustelle e Offlaga Disco Pax
(nipotina) chi?

Q.b. esce oggi. Potete scaricarlo seguendo questo link.

Buon ascolto.

Continue reading

Q.b.

Posted in Urbi et orbi with tags on 23 January 2008 by humptyblog

(piccola cartella stampa)

Si può considerare Q.b. il sesto lavoro di Humpty Dumpty, oppure si può vederlo come il debutto sulla lunga distanza di un quasi-duo formatosi sull’asse virtuale Messina-Torino e composto da Alessandro e Renato Q., che firma quasi tutti i testi del disco (tranne uno, il più bello, una poesia di Philip Larkin). Si può considerare Q.b. come il disco della “svolta pop”. Si può sottolineare che Q.b. è il primo disco a nome Humpty Dumpty a esistere nella forma di un supporto fisico, anche se la logica continua a essere quella di una totale autoproduzione e il lavoro resta disponibile anche in free download. Si possono fare i nomi degli ospiti che compaiono nel disco, a cominciare da Rex, ex voce dei Sonica, e poi Chantalle, Giuse Rossetti, Silver Julio. Si può ricordare che Sai Violetta ha avuto qualcosa come 16 mila ascolti sul myspace, e trarne le conclusioni che si vogliono. Si può considerare Q.b. come una specie di concept album misogino. Non è chiaro se poi lo sia davvero.

Q.b. è stato pubblicato in versione digitale all’inizio di febbraio 2008 (nonerecords) e su CD, con un pezzo in più, alla fine di giugno 2008 (World Canary Cancerous Food, wccf 001).